Tutti noi siamo Jacopa
Omelia di S.E. Vittorio Viola “Nel Transito di S.Francesco”
03/10/2017 16:58  

Si sono aperte stamane, con la Solenne Celebrazione Eucaristica “Nel transito di San Francesco” presieduta da  S.E. Mons. Vittorio Francesco Viola, Vescovo di Tortona, i festeggiamenti in Assisi per la Solennità di San Francesco.

La celebrazione ha visto anche la consegna della “Rosa d’Argento” a sr. Emanuela Koola, Madre Generale delle Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario (Genova).

Nella sua omelia padre Vittorio –  ricordando il gesto della donna che cosparge di nardo il capo di Gesù – ha sottolineato con forza che “dentro la Passione di Gesù è nascosta una impercettibile traccia di bellezza”, costituita proprio dal gesto “eccessivo” di quella donna. “La Passione del Signore – ha continuato – è potenza d’amore dalla quale San Francesco s’è fatto raggiungere, considerando tutto il resto spazzatura”.

Come la donna che versa il nardo sul capo di Gesù, allo stesso modo Francesco ha trovato nei poveri, quel Gesù da ungere con quello che di più prezioso aveva, la sua vita e il suo amore.

Padre Vittorio ha parlato anche del Transito di Francesco provocando con la domanda “che santità è mai quella di Francesco che in punto di morte pensa ai biscotti?”.

L’interpretazione data dal Vescovo di Tortona dell’episodio dei mostaccioli – richiesti da Francesco e miracolosamente arrivati in Porziuncola per mano della stessa donna – è quella di una “consolazione”, così l’ha definita. “Francesco l’ha fatto per lei!”, tutto in Francesco è stato amore e tutto è stato fatto per amore e l’ultimo gesto – ha continuato – “non è altro che il gesto di chi sa quanto quella donna avrebbe sofferto e ha voluto consolarla”.

“Tutti noi siamo Jacopa”, con queste parole padre Vittorio ha concluso la sua omelia, tutti noi cioè siamo “chiamati a stare accanto a Francesco nella sua morte, perché è una morte che sa di Risurrezione”.

Al termine della Celebrazione, la tradizionale processione alla Cappella del Transito, con la consegna dei doni che lo stesso Francesco ricevette quella sera da Madonna Jacopa. Questo momento e l’omelia pronunciata da Mons. Viola possono essere rivissuti nel video:






ARTICOLI CORRELATI


22/10/2017  15:00
La Pace nella riconciliazione con Dio e tra gli uomini
Discorso di San Giovanni Paolo II dalla Porziuncola

12/10/2017  10:04
Il geniale pressing di Chiara
Per la canonizzazione di Francesco d’Assisi

09/10/2017  09:14
San Francesco si recò in Oriente
Spunti di francescanesimo dalla Terra Santa

07/10/2017  10:15
I francescani secolari e il dono della fratellanza
Esperienze fraterne di frate Francesco d’Assisi

05/10/2017  10:56
Facciamo la nostra parte, nell’Amore e nella Pace
Celebrazioni per San Francesco d’Assisi alla Porziuncola

05/10/2017  08:34
San Francesco profeta del giorno dopo
di fra Pietro Messa OFM