ATTIVITÀ > Marzo con san Giuseppe
Custode del Signore e Patrono della Chiesa cattolica

In tempi difficili per la Chiesa Pio IX, volendo affidarla alla speciale protezione del santo patriarca Giuseppe, lo dichiarò «Patrono della Chiesa cattolica».

Questo patrocinio deve essere invocato ed è necessario tuttora alla Chiesa non soltanto a difesa contro gli insorgenti pericoli, ma anche soprattutto a conforto del suo rinnovato impegno di evangelizzazione nel mondo e di rievangelizzazione.

Nel mese di Marzo particolarmente dedicato a San Giuseppe vogliamo raccomandarci, dunque, alla protezione di colui al quale Dio stesso «affidò la custodia dei suoi tesori più preziosi e più grandi», impariamo al tempo stesso da lui a servire l’«economia della salvezza».

16-17-18 marzo 2016, alle ore 11.00:
Celebrazione Eucaristica
Presiede Padre Massimo Lelli, Prefetto di Sacrestia
A seguire Preghiera di affidamento
a San Giuseppe davanti alla venerata Immagine

18 marzo, alle ore 19.00: Primi Vespri della Solennità di San Giuseppe

sabato 19 marzo, alle ore 11.00: Celebrazione Eucaristica
Presiede Padre Rosario Gugliotta, Custode del Convento Porziuncola
A seguire Preghiera di affidamento a San Giuseppe davanti alla venerata Immagine

Preghiera e affidamento a San Giuseppe

Nel mese di marzo, sono proposti alcuni momenti di preghiera davanti alla venerata statua di san Giuseppe affinché diventi per tutti un singolare maestro nel servire la missione salvifica di Cristo, compito che nella Chiesa spetta a ciascuno e a tutti: agli sposi ed ai genitori, a coloro che vivono del lavoro delle proprie mani o di ogni altro lavoro, alle persone chiamate alla vita contemplativa come a quelle chiamate all’apostolato.

22/02/2014  20:05
Marzo: il mese di san Giuseppe
Preghiere alla Porziuncola per il lavoro, per i papà e per la Chiesa