ATTIVITÀ > Museo della Porziuncola
Quando l’arte racconta la fede

Il Museo della Porziuncola
resterà chiuso:

da lunedì 13 febbraio
a domenica 19 febbraio

 

“Questo mondo nel quale noi viviamo ha bisogno di bellezza, per non cadere nella disperazione.”

 

Mistero d’Amore e di Misericordia
La vita di Gesù raccontata in 23 diorami

 

Il Museo della Porziuncola è parte integrante dell’itinerario dei pellegrini e dei turisti che dalla Porziuncola, al Transito, alla Cappella delle Rose visitano le memorie di san Francesco presso la Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli e offre una sosta di maggior comprensione di questi luoghi avvalendosi di documenti di archivio, di plastici e di ricostruzioni grafiche.

Le sale ospitano in successione cronologica le opere che hanno reso famoso il Museo. In particolare: il Crocifisso di Giunta Pisano (1236), primo esempio in Italia di crocifisso patiens in una croce monumentale; il San Francesco e Angeli del Maestro di San Francesco (sec. XIII); una tavola raffigurante san Francesco attribuita al Cimabue; la Madonna del Latte, una splendida scultura in pietra policroma della fine del XIV secolo; un pregevole dossale in terracotta invetriata, opera magistrale di Andrea della Robbia (1475).

VISITA VIRTUALE AL MUSEO DELLA PORZIUNCOLA

Sala A
Sala B
Sala C
Sala D
Sala E
Conventino

All’interno del museo è possibile visitare anche il cosiddetto Conventino, ciò che resta delle celle primitive dei frati: esse, restaurate di recente, sono attualmente utilizzate per ospitare mostre temporanee di arte sacra contemporanea.

 

PRENOTAZIONI

 

MOSTRE & EVENTI

 

INFORMAZIONI,
CONTATTI & ORARI