ATTIVITÀ > Solennità dell’Immacolata
Novena, canto dell’Akathistos e celebrazioni solenni

Meritano di essere conosciute, apprezzate e diffuse anche alcune antiche preghiere dell’Oriente cristiano, che attraverso un riferimento alla Theotokos, alla Madre di Dio, ripercorrono l’intera storia della salvezza.

In particolare, il venerabile inno alla Madre di Dio, detto Akathistos – ossia cantato rimanendo in piedi –, rappresenta una tra le più alte espressioni di pietà mariana della tradizione bizantina.

Pregare con queste parole dilata l’anima e la dispone alla pace che viene dall’alto, da Dio, a quella pace che è Cristo stesso, nato da Maria per la nostra salvezza.

 

Così parla il papa Benedetto XVI, nella Verbum Domini al n. 88, della preghiera dell’Akathistos che ogni anno, all’interno della novena di preparazione alla Festa dell’Immacolata, la sera del 7 dicembre, si canta nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, con la devota presenza di numerosi pellegrini.

Programma delle celebrazioni 2016

 

RECENTI CELEBRAZIONI

2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011

e registrazione integrale del CANTO DELL'AKATHISTOS

Alcuni momenti del Canto dell'Akathistos alla Madre di Dio nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola, del 7 dicembre 2012, con Omelia integrale di S.E. Mons. Giovanni Scanavino: