ATTIVITÀ > Volontari della Porziuncola
Lo straordinario di ogni giorno

“Il Signore ama
chi dona con gioia!”
(2 Cor 9,7)

Siamo una fraternità composta da ragazzi e ragazze provenienti da tutto il mondo, nata nell’anno giubilare del 2000, con lo scopo di prestare servizio al santuario della Porziuncola (Santa Maria degli Angeli – Assisi) accogliendo i numerosi pellegrini che vengono a pregare sui luoghi delle origini del francescanesimo.

Il servizio, semplice ma prezioso del volontario, consiste:

  1. Nell’accogliere i pellegrini che visitano il Santuario, innanzitutto fornendo loro le prime indicazioni pratiche sul luogo in cui si trovano e invitandoli a mantenere un clima di silenzio e raccoglimento.
  2. Nel prestare assistenza alle celebrazioni eucaristiche: questua, servizio d’ordine ecc.
  3. Nel restare a disposizione per qualsiasi bisogno relativo alla Basilica.

Questi incarichi, per quanto semplici, richiedono soprattutto una qualità: l’accoglienza! “Con l’accoglienza ci giochiamo tutto” (Papa Francesco). Restando in Basilica incontriamo tante persone e il primo compito di noi Volontari è di accoglierle con benevolenza cercando di venire incontro alle loro esigenze, ma anche chiedendo loro di rispettare il Santuario e il silenzio. Non ci sono richieste altre competenze se non una buona dose di pazienza e tanta cortesia.

In questo non siamo lasciati soli, ma i frati responsabili dei volontari, fr. Massimo e fr. Emanuele, ci seguono, organizzando i tempi di servizio, di riposo e di fraternità della giornata.




I Volontari locali

Il servizio di volontariato alla Porziuncola ha anche un altro punto di forza e sono i volontari locali, persone, giovani e meno giovani, che dedicano parte del loro tempo, soprattutto il sabato e la domenica, alla Basilica.

Il loro aiuto è prezioso perché, avendo la grazia di abitare vicino, aiutano i frati nella quotidianità e nella ferialità del Santuario. Se quindi abiti in zona, e pensi che questo servizio possa essere un buon aiuto che puoi dare ai frati e alla Chiesa, contatta i responsabili via mail, per telefono o direttamente in Santuario, per avere un incontro e capire come renderti disponibile.