WEB TV

SANTUARIO

MUSEO

ORARI

PREGHIERA
PRENOTAZIONI SANTUARIO
PRENOTAZIONI MUSEO
INTENZIONI SS MESSE E DONAZIONI


07/01/2019

Epifania, festa di Luce, di Unità e di Conversione




La Solennità dell’Epifania ha concluso ieri in Porziuncola – in attesa di celebrare il Battesimo del Signore Gesù –  il lungo, intenso e ricco periodo delle Celebrazioni di Natale. Un itinerario, quello della liturgia, che ci ha fatto entrare nel Mistero del Verbo incarnato e del Mistero di salvezza universale del Cristo Gesù.

Dopo la proclamazione del Vangelo, p. Maurizio Verde ha proclamato col canto l’annuncio di Pasqua (vedi video) che in questo giorno la chiesa fa risuonare, ricordandoci che è il centro e il fulcro attorno al quale tutta la nostra vita di fede ruota.

Nella Celebrazione Solenne, il Ministro Provinciale, p. Claudio Durighetto ha ricordato che nell’Epifania “celebriamo il mistero di Cristo rivelato a tutte le genti e la chiamata di tutti i popoli e tutte le generazioni all’incontro con Dio attraverso l’unico mediatore, Cristo Gesù”.

Lungo la storia dell’umanità infatti, “Dio si è formato un popolo, una piccola semenza, che tenesse vivo il desiderio di Dio e della sua salvezza”; di questo desiderio – ha continuato – “i Magi sono i rappresentanti di questa umanità che cerca e desidera incontrare Dio”.

Il Ministro si è poi soffermato sul cammino di questi uomini misteriosi, ricordando che “questo cammino non è scontato e non è fatto una volta per tutte, ma richiede cuori umili” e che “non tutti si mettono in viaggio, non tutti si lasciano provocare da questa santa inquietudine”.

Parlando delle minacce a questo cammino, “Erode è immagine del nostro uomo vecchio che teme Dio perché percepito come minaccia alle nostre scelte e nostra felicità”. Infine ha concluso ricordando che per ognuno di noi “Il cammino della conversione deve essere mantenuto ogni giorno, ogni giorno occorre combattere l’uomo vecchio che lotta contro Dio e vuole rubarci la speranza”  ma che, in questa lotta, “Gesù non viene a togliere ma a donare sé stesso!”.

Nei Secondi Vespri Solenni – conclusi con la consueta processione alla Cappella del Presepe e il bacio del Bambino Gesù da parte di frati e pellegrini – p. Fabio Nardelli, nella sua Riflessione, ha consegnato tre suggestioni della liturgia del giorno dell’Epifania, festa della “manifestazione”, ovvero della “prova tangibile” di “un Dio – ha detto – che si fa incontrare, che incontra la nostra umanità per divinizzarla”.

L’Epifania è “Festa di luce” perché Cristo è “luce delle genti” e “illumina la Chiesa”; è anche “Festa di unità” perché “immagine della chiesa che raccoglie i popoli, convocati dalla potente mediazione di Cristo”; infine è anche “Festa di conversione” perché i Magi, tornando a casa, imboccano una strada nuova e, ha concluso – ricordando S.Agostino – che “il cambiamento di via è anche cambiamento di vita”.

20/03/2021
Grazie Giuseppe perchè hai insegnato le parole alla Parola
Pubblichiamo l'omelia in forma di lettera pronunciata da p. Marco Moroni, Custode generale del Sacro Convento di Assisi, nella solenne celebrazione eucaristica di San Giuseppe nella Basilica di Santa Maria[...]
CONTINUA A LEGGERE


19/03/2021
“Giuseppe fece come gli aveva detto l'angelo”
Nell’ultima meditazione del Triduo (I – II serata) che ci prepara alla solennità di san Giuseppe, don Giuseppe Pulcinelli si è concentrato sul suo rapporto con Gesù. Fin dall’inizio, Giuseppe[...]
CONTINUA A LEGGERE


18/03/2021
Credere nella speranza contro ogni speranza
Nella seconda meditazione del Triduo in preparazione alla solennità di san Giuseppe (guarda qui la I meditazione), don Giuseppe Pulcinelli ha preso spunto dalla figura di Abramo, ponendo[...]
CONTINUA A LEGGERE


17/03/2021
Andate da Giuseppe
Don Giuseppe Pulcinelli, presbitero della diocesi di Roma e biblista, è stato chiamato a predicare il Triduo di preparazione alla solennità di San Giuseppe nella Basilica di Santa Maria degli[...]
CONTINUA A LEGGERE


16/03/2021
Rinnegare se stessi per essere toccati dalla grazia
La scena protagonista della quarta catechesi quaresimale di p. Giulio Michelini nella Basilica di Santa Maria degli Angeli è quella definita del rinnegamento di Pietro, ma in cui ha un[...]
CONTINUA A LEGGERE


12/03/2021
“Ci tenderà le braccia il Signore e noi ci precipiteremo”
Nel pomeriggio di giovedì 11 marzo si è svolto nella Basilica di Santa Maria degli Angeli il funerale di fr Danilo Reverberi. Pubblichiamo di seguito l'omelia del Ministro provinciale, p.[...]
CONTINUA A LEGGERE


11/03/2021
Il giovane fuggito dal Getsemani e ritrovato nella tomba vuota
Nella terza catechesi quaresimale svoltasi nella Basilica di Santa Maria degli Angeli, p. Giulio Michelini, dopo essersi soffermato sulla donna dell’unzione nella prima serata e sull’uomo con la[...]
CONTINUA A LEGGERE


09/03/2021
Pasqua di fr Danilo Reverberi
“Ricordati di me nella tua misericordia, per la tua bontà, Signore” Sal 24,7 Oggi pomeriggio, presso l'Ospedale di Città di Castello, si è spento all’età di 63 anni il carissimo fr. Danilo[...]
CONTINUA A LEGGERE


08/03/2021
“Egli perdona tutte le tue colpe”
Nonostante il perdurare della pandemia, Papa Francesco ha stabilito che anche quest’anno, il 12-13 marzo, in prossimità della IV Domenica di Quaresima, venga celebrata l’iniziativa “24 ore per il Signore”.
CONTINUA A LEGGERE


04/03/2021
Umili e disponibili per il Signore
P. Giulio Michelini ha offerto la sua seconda meditazione del percorso “Gli anonimi della Passione secondo Marco” mercoledì 3 marzo durante la preghiera serale del Vespro nella Basilica di Santa[...]
CONTINUA A LEGGERE


27/02/2021
Festa della Vocazione Francescana e degli Anniversari 2021
«Poiché c’è un solo pane, noi, pur essendo molti, siamo un corpo solo: tutti infatti partecipiamo dell’unico pane» (1 Cor 10,17) Sabato 27 febbraio il Ministro Provinciale, p. Francesco[...]
CONTINUA A LEGGERE


25/02/2021
La donna dell'unzione: figura della donazione totale del Signore
Il cammino di Quaresima 2021 alla Porziuncola ha vissuto mercoledì 24 febbraio la sua prima tappa catechetica con la meditazione offerta da p. Giulio Michelini ofm durante il vespro. Il[...]
CONTINUA A LEGGERE


20/02/2021
Non c'è amore più grande
Invitiamo le coppie di fidanzati e di sposi a sostare insieme a noi ai piedi del Crocifisso di san Damiano, per contemplare l’amore crocifisso.  Percorreremo insieme un itinerario artistico, catechetico e[...]
CONTINUA A LEGGERE


18/02/2021
Quaresima 2021 in Porziuncola
Con l’imposizione delle ceneri nella celebrazione di ieri, è iniziato il tempo della Quaresima, tempo “propizio” per prepararsi ad accogliere il dono grande della Pasqua, di Gesù Risorto, vivo e[...]
CONTINUA A LEGGERE


17/02/2021
Quaresima: tempo per rinnovare fede, speranza e carità
Cari fratelli e sorelle, annunciando ai suoi discepoli la sua passione, morte e risurrezione, a compimento della volontà del Padre, Gesù svela loro il senso profondo della sua missione e li[...]
CONTINUA A LEGGERE


16/02/2021
600° anniversario di istituzione dei Commissari di Terra Santa
Le campane della Basilica della Resurrezione risuonano a Gerusalemme invitando tutti ad una giornata di preghiera per la Terra Santa. La celebrazione che si è tenuta all’ Edicola del Santo[...]
CONTINUA A LEGGERE


11/02/2021
Pasqua e funerale di fra Igino Gagliardoni
Togli loro il respiro: muoiono, e ritornano nella loro polvere. Mandi il tuo spirito, sono creati, e rinnovi la faccia della terra. (Sal 104,29-30) Ieri sera, mercoledì 10 febbraio,[...]
CONTINUA A LEGGERE


03/02/2021
È l’amore che conta!
 “È l’amore che conta!” Una affermazione che racchiude un’indiscutibile verità, l’esperienza più bella della vita: amare ed essere amati. C’è un solo Amore che conta, un Amore con la “A” maiuscola,[...]
CONTINUA A LEGGERE


22/01/2021
“Ciò che rimarrà in eterno è l’amore che avremo donato”
Si è svolto lunedì 18 gennaio, nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, il funerale di fra Maurizio Verde per tanti anni animatore liturgico della Basilica di Santa Maria degli[...]
CONTINUA A LEGGERE


18/01/2021
Come i Protomartiri francescani, seguiamo le orme dell'Agnello
Con la solenne celebrazione presieduta dal vescovo Giuseppe Piemontese, si è concluso sabato 16 gennaio l’ottavo centenario del martirio dei Protomartiri Francescani. Hanno concelebrato il Ministro Provinciale dei Frati Minori dell’Umbria[...]
CONTINUA A LEGGERE


RIMANI AGGIORNATO SUI PROSSIMI EVENTI


Dichiaro di aver letto l'informativa sul trattamento dei dati personali