WEB TV

SANTUARIO

MUSEO

ORARI

PREGHIERA
PRENOTAZIONI SANTUARIO
PRENOTAZIONI MUSEO
INTENZIONI SS MESSE E DONAZIONI


07/01/2019

Epifania, festa di Luce, di Unità e di Conversione




La Solennità dell’Epifania ha concluso ieri in Porziuncola – in attesa di celebrare il Battesimo del Signore Gesù –  il lungo, intenso e ricco periodo delle Celebrazioni di Natale. Un itinerario, quello della liturgia, che ci ha fatto entrare nel Mistero del Verbo incarnato e del Mistero di salvezza universale del Cristo Gesù.

Dopo la proclamazione del Vangelo, p. Maurizio Verde ha proclamato col canto l’annuncio di Pasqua (vedi video) che in questo giorno la chiesa fa risuonare, ricordandoci che è il centro e il fulcro attorno al quale tutta la nostra vita di fede ruota.

Nella Celebrazione Solenne, il Ministro Provinciale, p. Claudio Durighetto ha ricordato che nell’Epifania “celebriamo il mistero di Cristo rivelato a tutte le genti e la chiamata di tutti i popoli e tutte le generazioni all’incontro con Dio attraverso l’unico mediatore, Cristo Gesù”.

Lungo la storia dell’umanità infatti, “Dio si è formato un popolo, una piccola semenza, che tenesse vivo il desiderio di Dio e della sua salvezza”; di questo desiderio – ha continuato – “i Magi sono i rappresentanti di questa umanità che cerca e desidera incontrare Dio”.

Il Ministro si è poi soffermato sul cammino di questi uomini misteriosi, ricordando che “questo cammino non è scontato e non è fatto una volta per tutte, ma richiede cuori umili” e che “non tutti si mettono in viaggio, non tutti si lasciano provocare da questa santa inquietudine”.

Parlando delle minacce a questo cammino, “Erode è immagine del nostro uomo vecchio che teme Dio perché percepito come minaccia alle nostre scelte e nostra felicità”. Infine ha concluso ricordando che per ognuno di noi “Il cammino della conversione deve essere mantenuto ogni giorno, ogni giorno occorre combattere l’uomo vecchio che lotta contro Dio e vuole rubarci la speranza”  ma che, in questa lotta, “Gesù non viene a togliere ma a donare sé stesso!”.

Nei Secondi Vespri Solenni – conclusi con la consueta processione alla Cappella del Presepe e il bacio del Bambino Gesù da parte di frati e pellegrini – p. Fabio Nardelli, nella sua Riflessione, ha consegnato tre suggestioni della liturgia del giorno dell’Epifania, festa della “manifestazione”, ovvero della “prova tangibile” di “un Dio – ha detto – che si fa incontrare, che incontra la nostra umanità per divinizzarla”.

L’Epifania è “Festa di luce” perché Cristo è “luce delle genti” e “illumina la Chiesa”; è anche “Festa di unità” perché “immagine della chiesa che raccoglie i popoli, convocati dalla potente mediazione di Cristo”; infine è anche “Festa di conversione” perché i Magi, tornando a casa, imboccano una strada nuova e, ha concluso – ricordando S.Agostino – che “il cambiamento di via è anche cambiamento di vita”.

11/03/2024
Verrà risolto l'enigma?
Sono stati giorni concitati e indimenticabili. Il Crocifisso di Giunta Pisano (opera del 1236 ca.) e la Tavola del Maestro di San Francesco (1255 ca.), partecipano, insieme ad altre 45[...]
CONTINUA A LEGGERE


11/03/2024
Missione al popolo dei Frati Minori ad Ercolano
“Tu sei prezioso ai miei occhi. Ti amo così come sei”, è il titolo della Missione al popolo che dall’8 al 17 Marzo 2024, vedrà impegnati i Frati Minori di[...]
CONTINUA A LEGGERE


04/03/2024
Cimabue ritorna
Terminata la mostra Nel nome di San Francesco organizzata dalla Provincia di San Bonaventura dei Frati Minori, nel complesso  romano di San Francesco a Ripa, il Museo della Porziuncola ha potuto[...]
CONTINUA A LEGGERE


01/03/2024
Alla scuola di san Francesco per migliorare il clima relazionale sul lavoro
Per imparare a vivere in modo maturo e generativo le sfide relazionali sul posto di lavoro unisciti a Leadership Francescana Camp dal titolo: “La gestione dei conflitti”. Fr. Marco Asselle[...]
CONTINUA A LEGGERE


28/02/2024
Festa della Vocazione Francescana e degli Anniversari
Sabato 24 febbraio la fraternità provinciale dei Frati Minori, si è ritrovata per lodare Dio e celebrare insieme la festa della vocazione francescana e gli anniversari di alcuni dei fratelli. Hanno[...]
CONTINUA A LEGGERE


24/02/2024
Ti saluto o croce santa
San Francesco ha inventato il Presepe. E San Leonardo da Porto Maurizio (Frate minore, nativo di quella che è l'attuale Imperia e vissuto tra il 1676 e il 1751) fu[...]
CONTINUA A LEGGERE


22/02/2024
Francesco, il Somigliante
Eravamo davvero tanti in basilica mercoledì 21 febbraio, per il primo dei cinque appuntamenti di predicazione in calendario durante la Quaresima 2024. Quest'anno ricorre l'ottavo centenario della Stimmatizzazione di San[...]
CONTINUA A LEGGERE


12/02/2024
Inizia il Tempo di grazia della Santa Quaresima
Il cammino della Santa Quaresima inizia Mercoledì 14 Febbraio con la Santa Messa e il rito dell’imposizione delle ceneri Le celebrazioni saranno nei seguenti orari. Sante Messe con l’imposizione delle ceneri:[...]
CONTINUA A LEGGERE


06/02/2024
San Francesco e il suo… Maestro
Non solo Giotto e Cimabue fecero l’impresa di raccontare coi colori il Duecento francescano. Un autore, erroneamente ritenuto “minore” ha, al pari dei due citati numeri uno, illustrato con passione[...]
CONTINUA A LEGGERE


02/02/2024
Giornata della vita consacrata: nella Chiesa un carisma e una profezia
Il Signore ti dia pace! Oggi 2 febbraio celebriamo la Giornata della vita consacrata in occasione della festa della Presentazione di Gesù al Tempio.  Questa festa nasce per volontà di San Giovanni Paolo II[...]
CONTINUA A LEGGERE


02/02/2024
Fratello, sorella single… dove sei?
Quattro giorni rivolti alle persone single: uomini e donne mai sposati che, non per scelta ma perché la vita spesso va così… si trovano da soli e annunciare loro la[...]
CONTINUA A LEGGERE


17/01/2024
Esponetevi… e mieterete con gioia!
A motivo del grande cantiere della basilica il rito si è voluto tenere comunque a S. Maria degli Angeli, ma nella graziosissima Chiesa delle Francescane Missionarie di Gesù Bambino. Sette[...]
CONTINUA A LEGGERE


17/01/2024
«Ama il Signore Dio tuo… e ama il prossimo tuo come te stesso»
Ama il Signore Dio tuo… e ama il prossimo tuo come te stesso»: è il versetto del vangelo di Luca (10,27) a far da filo conduttore alla Settimana di preghiera per l’unità dei[...]
CONTINUA A LEGGERE


15/01/2024
Prenditi cura della tua chiamata
“Fra Angelo e fra Gabriele in questo momento comunitario parrocchiale, diranno al Signore il loro desiderio di essere suo strumento, di essere l’amplificazione della voce di Dio per i fratelli,[...]
CONTINUA A LEGGERE


12/01/2024
SPOSI E SANTI
Cari sposi, ogni tempo della vostra vita di coppia - sia che siate nei primi anni di matrimonio o sposi “navigati” - vi chiama a dover re-imparare[...]
CONTINUA A LEGGERE


11/01/2024
Cantiere in Basilica
La mattina di lunedì scorso, 8 gennaio 2024, sono ripresi i lavori in Basilica. Pertanto è stata chiusa la[...]
CONTINUA A LEGGERE


08/01/2024
Gesù è la luce che è venuta per tutti
Gesù è la luce che è venuta per tutti Mons.Vito Piccinonna vescovo di Rieti, ha chiuso il centenario degli 800 anni del presepio di Greccio Nel giorno della Solennità dell’Epifania, a conclusione[...]
CONTINUA A LEGGERE


01/01/2024
Vivi nella notte: Capodanno alla Porziuncola
Da molti anni il Capodanno qui alla Porziuncola è una formidabile occasione per i giovani di vivere una giornata e una notte davvero speciali. L'appuntamento è normalmente fissato per il[...]
CONTINUA A LEGGERE


30/12/2023
Un mondo di presepi
Dalla Solennità dell'Immacolata all'Epifania, i lunghi corridoi di quello che era il convento antico ed attualmente è parte del santuario della Porziuncola, come pure il maestoso Chiostro monumentale, vengono letteralmente[...]
CONTINUA A LEGGERE


27/12/2023
Nonostante tutto... oggi Cristo è nato!
Il Verbo si è fatto carne! Nonostante tutto, sì! Il Verbo si è fatto carne: nonostante l'instabilità, le violenze e le guerre che nemmeno per Natale hanno voluto cessare. Siamo[...]
CONTINUA A LEGGERE


RIMANI AGGIORNATO SUI PROSSIMI EVENTI


Dichiaro di aver letto l'informativa sul trattamento dei dati personali