WEB TV

SHRINE

MUSEUM

HOURS

PRAYER
RESERVATIONS
MUSEUM RESERVATIONS


2019-01-07

Epifania, festa di Luce, di Unità e di Conversione




La Solennità dell’Epifania ha concluso ieri in Porziuncola – in attesa di celebrare il Battesimo del Signore Gesù –  il lungo, intenso e ricco periodo delle Celebrazioni di Natale. Un itinerario, quello della liturgia, che ci ha fatto entrare nel Mistero del Verbo incarnato e del Mistero di salvezza universale del Cristo Gesù.

Dopo la proclamazione del Vangelo, p. Maurizio Verde ha proclamato col canto l’annuncio di Pasqua (vedi video) che in questo giorno la chiesa fa risuonare, ricordandoci che è il centro e il fulcro attorno al quale tutta la nostra vita di fede ruota.

Nella Celebrazione Solenne, il Ministro Provinciale, p. Claudio Durighetto ha ricordato che nell’Epifania “celebriamo il mistero di Cristo rivelato a tutte le genti e la chiamata di tutti i popoli e tutte le generazioni all’incontro con Dio attraverso l’unico mediatore, Cristo Gesù”.

Lungo la storia dell’umanità infatti, “Dio si è formato un popolo, una piccola semenza, che tenesse vivo il desiderio di Dio e della sua salvezza”; di questo desiderio – ha continuato – “i Magi sono i rappresentanti di questa umanità che cerca e desidera incontrare Dio”.

Il Ministro si è poi soffermato sul cammino di questi uomini misteriosi, ricordando che “questo cammino non è scontato e non è fatto una volta per tutte, ma richiede cuori umili” e che “non tutti si mettono in viaggio, non tutti si lasciano provocare da questa santa inquietudine”.

Parlando delle minacce a questo cammino, “Erode è immagine del nostro uomo vecchio che teme Dio perché percepito come minaccia alle nostre scelte e nostra felicità”. Infine ha concluso ricordando che per ognuno di noi “Il cammino della conversione deve essere mantenuto ogni giorno, ogni giorno occorre combattere l’uomo vecchio che lotta contro Dio e vuole rubarci la speranza”  ma che, in questa lotta, “Gesù non viene a togliere ma a donare sé stesso!”.

Nei Secondi Vespri Solenni – conclusi con la consueta processione alla Cappella del Presepe e il bacio del Bambino Gesù da parte di frati e pellegrini – p. Fabio Nardelli, nella sua Riflessione, ha consegnato tre suggestioni della liturgia del giorno dell’Epifania, festa della “manifestazione”, ovvero della “prova tangibile” di “un Dio – ha detto – che si fa incontrare, che incontra la nostra umanità per divinizzarla”.

L’Epifania è “Festa di luce” perché Cristo è “luce delle genti” e “illumina la Chiesa”; è anche “Festa di unità” perché “immagine della chiesa che raccoglie i popoli, convocati dalla potente mediazione di Cristo”; infine è anche “Festa di conversione” perché i Magi, tornando a casa, imboccano una strada nuova e, ha concluso – ricordando S.Agostino – che “il cambiamento di via è anche cambiamento di vita”.

04/08/2020
La misericordia che risuscita i morti
I cristiani non vivono di rimpianti ma di memoria, memoria grata. Chi in questi giorni del Perdono di Assisi non ha pensato alle centinaia di marciatori e al loro suggestivo[...]
CONTINUA A LEGGERE


03/08/2020
Con il cuore colmo di gratitudine
Quest’anno 2020, la festa del Perdono di Assisi è caduta di domenica e si sa, in queste circostanze la gente che accorre al santuario della Porziuncola è molto più numerosa del solito.[...]
CONTINUA A LEGGERE


02/08/2020
Beato chi abita la tua casa, sempre canta le tue lodi
La giornata di sabato 1° agosto apre tradizionalmente la grande solennità del Perdono della Porziuncola che quest’anno viene vissuta in una maniera così particolare ed insolita a causa delle restrizioni[...]
CONTINUA A LEGGERE


02/08/2020
Immersi nella misericordia
Dopo l’intensa giornata di ieri, con le Celebrazioni di apertura del Perdono di Assisi, stamane abbiamo celebrato, assieme a centinaia di fedeli dentro e fuori la Basilica, la solenne celebrazione[...]
CONTINUA A LEGGERE


01/08/2020
Dio trae il bene dal male che c'è in noi
Anche questa sera S.E. Mons. Vittorio Viola ci accompagna nella terza e ultima meditazione del Triduo e ci ricorda che tra poche ore entreremo nel “fatto” del Perdono che la[...]
CONTINUA A LEGGERE


01/08/2020
Abbandonate tutto ciò che vi porta alla morte
Laudato sie mi’ Signore, cum tucte le tue creature, spetialmente messor lo frate sole, … per sora luna e le stelle,  Laudato si’, mi’ Signore, per frate vento …[...]
CONTINUA A LEGGERE


31/07/2020
Ritrovare il volto paterno di Dio
Continua il cammino di preparazione al Perdono di Assisi. Nella prima meditazione abbiamo contemplato l’eucarestia, il gesto dello spezzare il pane, gesti – come racconta il Celano nella Vita seconda –[...]
CONTINUA A LEGGERE


30/07/2020
Sentire la tenerezza d'amore di Dio
Ieri sera, durante la celebrazione dei secondi vespri, è iniziato nella Basilica di santa Maria degli Angeli, il Triduo in preparazione alla solennità del Perdono di Assisi. A guidare la[...]
CONTINUA A LEGGERE


30/07/2020
La Porziuncola, porta aperta sulla vita eterna
La Porziuncola è una “porta sempre aperta” per tutti quelli – pellegrini e gente del luogo – che vogliono attingere alla grazia di Dio attraverso l’esperienza della Riconciliazione. Nei giorni del[...]
CONTINUA A LEGGERE


28/07/2020
Una località chiamata “Porziuncola”
La cappella di Santa Maria degli Angeli, costruita dai benedettini del monastero di San Benedetto del Monte Subasio, probabilmente nel X secolo, nella piana boscosa sottostante ad Assisi in un[...]
CONTINUA A LEGGERE


27/07/2020
Tu Signore sei la perla preziosa che dà valore al campo della nostra vita
Prima celebrazione eucaristica per il neo-eletto Ministro provinciale dei Frati minori di Umbria e Sardegna, p. Francesco Piloni. Concluso il Capitolo provinciale, che ha visto cinquanta frati riuniti presso la Domus[...]
CONTINUA A LEGGERE


24/07/2020
Grati, ripartiamo insieme sulle orme di s. Francesco
Si è svolta stamane nella Basilica Papale di S. Maria degli Angeli di Assisi, la celebrazione eucaristica che conclude il Capitolo provinciale dei Frati minori di Umbria in Sardegna. Dal 14[...]
CONTINUA A LEGGERE


21/07/2020
Ascoltare la voce dello Spirito e assecondarne le ispirazioni
Continua senza soste il Capitolo provinciale dei Frati minori di Umbria e Sardegna. Dopo l’elezione del nuovo governo provinciale, nella giornata di ieri è iniziata una nuova fase, quella del[...]
CONTINUA A LEGGERE


19/07/2020
Padre Francesco Piloni nuovo Ministro provinciale
I Frati minori della Provincia Serafica di s. Francesco d'Assisi di Umbra e Sardegna hanno eletto stamane p. Francesco Piloni come nuovo Ministro provinciale. Padre Francesco è nato a Crema (CR)[...]
CONTINUA A LEGGERE


19/07/2020
Eletto il nuovo governo della Provincia Serafica
Si sono appena concluse le votazioni dei frati chiamati a collaborare con Ministro provinciale nel servizio ai frati della Provincia e alla Chiesa tutta. Il Vicario provinciale, che affiancherà da vicino[...]
CONTINUA A LEGGERE


15/07/2020
Parlate e ascoltate con quella libertà frutto della fede
50 fratelli riuniti, sulle orme di san Francesco, per mettersi in ascolto di quello che lo Spirito vorrà ispirare loro. Un tempo di revisione di vita, tempo per scegliere nuovi[...]
CONTINUA A LEGGERE


13/07/2020
Lo stile dell’amore è la debolezza dell’umiltà
Domani 14 luglio i Frati Minori dell’Umbria e Sardegna “entreranno” in quello che – sin dai tempi di s.Francesco –  è uno dei tempi più importanti nella vita di una fraternità:[...]
CONTINUA A LEGGERE


28/06/2020
Un amore più grande
Gesù conclude il suo discorso missionario in Mt 10,37–42. Di fronte alle prove della missione, i discepoli sono chiamati a scegliere chi amano davvero, a unirsi a Gesù in maniera[...]
CONTINUA A LEGGERE


24/06/2020
“È risorto il terzo giorno”
Si intitola “È risorto il terzo giorno” ed è una traccia di riflessione elaborata dalla Commissione Episcopale per la Dottrina, l’Annuncio e la Catechesi della CEI per accompagnare equipe diocesane,[...]
CONTINUA A LEGGERE


17/06/2020
Carlo Acutis sarà beato il 10 ottobre ad Assisi
La diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino è in festa per la notizia della beatificazione del venerabile Carlo Acutis che avverrà ad Assisi sabato 10 ottobre, alle 16, nella basilica papale[...]
CONTINUA A LEGGERE


RIMANI AGGIORNATO SUI PROSSIMI EVENTI


I have read the information on the processing of personal data