WEB TV

SHRINE

MUSEUM

HOURS

PRAYER
RESERVATIONS


2019-01-07

Epifania, festa di Luce, di Unità e di Conversione




La Solennità dell’Epifania ha concluso ieri in Porziuncola – in attesa di celebrare il Battesimo del Signore Gesù –  il lungo, intenso e ricco periodo delle Celebrazioni di Natale. Un itinerario, quello della liturgia, che ci ha fatto entrare nel Mistero del Verbo incarnato e del Mistero di salvezza universale del Cristo Gesù.

Dopo la proclamazione del Vangelo, p. Maurizio Verde ha proclamato col canto l’annuncio di Pasqua (vedi video) che in questo giorno la chiesa fa risuonare, ricordandoci che è il centro e il fulcro attorno al quale tutta la nostra vita di fede ruota.

Nella Celebrazione Solenne, il Ministro Provinciale, p. Claudio Durighetto ha ricordato che nell’Epifania “celebriamo il mistero di Cristo rivelato a tutte le genti e la chiamata di tutti i popoli e tutte le generazioni all’incontro con Dio attraverso l’unico mediatore, Cristo Gesù”.

Lungo la storia dell’umanità infatti, “Dio si è formato un popolo, una piccola semenza, che tenesse vivo il desiderio di Dio e della sua salvezza”; di questo desiderio – ha continuato – “i Magi sono i rappresentanti di questa umanità che cerca e desidera incontrare Dio”.

Il Ministro si è poi soffermato sul cammino di questi uomini misteriosi, ricordando che “questo cammino non è scontato e non è fatto una volta per tutte, ma richiede cuori umili” e che “non tutti si mettono in viaggio, non tutti si lasciano provocare da questa santa inquietudine”.

Parlando delle minacce a questo cammino, “Erode è immagine del nostro uomo vecchio che teme Dio perché percepito come minaccia alle nostre scelte e nostra felicità”. Infine ha concluso ricordando che per ognuno di noi “Il cammino della conversione deve essere mantenuto ogni giorno, ogni giorno occorre combattere l’uomo vecchio che lotta contro Dio e vuole rubarci la speranza”  ma che, in questa lotta, “Gesù non viene a togliere ma a donare sé stesso!”.

Nei Secondi Vespri Solenni – conclusi con la consueta processione alla Cappella del Presepe e il bacio del Bambino Gesù da parte di frati e pellegrini – p. Fabio Nardelli, nella sua Riflessione, ha consegnato tre suggestioni della liturgia del giorno dell’Epifania, festa della “manifestazione”, ovvero della “prova tangibile” di “un Dio – ha detto – che si fa incontrare, che incontra la nostra umanità per divinizzarla”.

L’Epifania è “Festa di luce” perché Cristo è “luce delle genti” e “illumina la Chiesa”; è anche “Festa di unità” perché “immagine della chiesa che raccoglie i popoli, convocati dalla potente mediazione di Cristo”; infine è anche “Festa di conversione” perché i Magi, tornando a casa, imboccano una strada nuova e, ha concluso – ricordando S.Agostino – che “il cambiamento di via è anche cambiamento di vita”.

14/05/2018
Ordinazioni presbiterali 2018
La Provincia Serafica di S. Francesco d’Assisi dei Frati Minori dell’Umbria annuncia con gioia l’ORDINAZIONE PRESBITERALE di fra Andrea Dovio fra Andrea Raponi fra Emanuele Gelmi fra Matteo[...]
CONTINUA A LEGGERE


10/05/2018
Credevo di credere
«Credevo di credere, ma in realtà non credevo. Credevo di amare, ma in realtà non sapevo cosa fosse l’amore. Credevo di vivere ma in realtà stavo solo consumando i miei[...]
CONTINUA A LEGGERE


05/05/2018
Madre Teresa nella Porziuncola della sofferenza
Proseguono i contributi di fr Andrea Dovio sulle visite di due amati santi alla Porziuncola: San Giovanni paolo II e Santa Teresa di Calcutta. Fu presente allo storico incontro un’altra[...]
CONTINUA A LEGGERE


03/05/2018
Ti ascolto. Mi ascolti?
Chi non ha mai sognato di costruire una migliore comunicazione con il proprio coniuge o in famiglia o nell’ambito lavorativo…? Sembra un sogno… invece è possibile far crescere un dialogo equilibrato,[...]
CONTINUA A LEGGERE


30/04/2018
Il giudice bambino
Continua la descrizione di p. Giulio Mancini circa delle sinopie dell’Oratorio di Santa Chiara a San Damiano (leggi la prima parte dell’articolo). Passiamo ora all’absidina accanto, dietro l’antico[...]
CONTINUA A LEGGERE


29/04/2018
La via Francigena del Pellegrino
Dalle Alpi a Roma a piedi lungo il percorso storico della Via Francigena – tra i pellegrinaggi più famosi d’Europa – attraverso Gran San Bernardo, Piemonte, Lombardia, Emilia, Toscana e[...]
CONTINUA A LEGGERE


29/04/2018
Ad Assisi … chi cercate?
Appena una settimana fa, da venerdì 20 a domenica 22 aprile, Assisi si è vista pacificamente e gioiosamente invasa dal pellegrinaggio dei preadolescenti del Patriarcato di Venezia. Anche il Patriarca[...]
CONTINUA A LEGGERE


28/04/2018
Un mar di tristezza e di lagrime
La sera del 23 luglio 1814 un frate, solo, rimette piede nel chiostro deserto di Santa Maria degli Angeli. Era stato l’ultimo a lasciarlo cinque anni prima, ora è il[...]
CONTINUA A LEGGERE


27/04/2018
1986: lo Spirito di Assisi soffia sul mondo
Proseguono i contributi di fr Andrea Dovio sulle visite di due amati santi alla Porziuncola: San Giovanni paolo II e Santa Teresa di Calcutta. Ma la visita certamente più importante[...]
CONTINUA A LEGGERE


25/04/2018
Il Santuario più bello che c’è!
Da quanti anni conosci il santuario della Porziuncola? So che per te ha avuto un ruolo decisivo nel tuo cammino vocazionale, puoi raccontarci qualche tratto di quel tempo della tua[...]
CONTINUA A LEGGERE


23/04/2018
Chiara, i saraceni, l’Eucarestia
Oltre alla sinopia sul Rapimento di San Francesco a mensa con i frati, tra gli affreschi della chiesa, ce n’è anche altre di sinopie trequattrocentesche a San Damiano, la cui[...]
CONTINUA A LEGGERE


23/04/2018
Incontro tra il Comune di Betlemme e le città italiane gemellate
Sabato scorso ad Assisi si è tenuta la Conferenza internazionale delle città italiane gemellate con Betlemme. Un momento di incontro fortemente voluto dalle Amministrazioni Comunali di Assisi e di Betlemme[...]
CONTINUA A LEGGERE


22/04/2018
I frati dell’Umbria in missione nel Dodecaneso
I frati Minori giunsero nel Dodecaneso già agli inizi del sec. XIV, rimanendovi fino al Cinquecento, quando i Turchi s’impadronirono dell’arcipelago. Vi tornarono alle dipendenze della Missione di Turchia nel[...]
CONTINUA A LEGGERE


21/04/2018
Totus tuus
Proporremo in quattro distinti contributi un articolo redatto da fr Andrea Dovio sulle visite di San Giovanni paolo II ad Assisi ed in particolare alla Porziuncola, sullo Spirito di[...]
CONTINUA A LEGGERE


18/04/2018
La giornata del cristiano
“Buongiorno!”. È il saluto che abitualmente ci scambiamo al mattino e che per ciascuno si traduce in modo diverso: per un banchiere sarà buona la giornata se gli ha procurato molto[...]
CONTINUA A LEGGERE


09/04/2018
Li chiamò perché stessero con lui e per mandarli a predicare
Un libro è sempre un’occasione… Un’occasione per fermarsi e ritornare su sintesi, certezze, dubbi e domande che toccano la nostra vita ma che a volte galleggiano in superficie. È sempre[...]
CONTINUA A LEGGERE


28/03/2018
Porziuncola, Porta del Cielo
“Hic locus sanctus est”, “Questo luogo è santo” è la scritta che accoglie chi varca la soglia della Porziuncola. E veramente santa è questa piccola porzione di terra che ha[...]
CONTINUA A LEGGERE


25/03/2018
Lo scriba di “frate sole”
Dal 25 marzo al 3 giugno sarà esposta, nella Sala San Pio X del Santuario della Porziuncola, una mostra intitolata “Lo scriba di ‘Frate Sole’” con opere realizzate dell’artista Giorgio[...]
CONTINUA A LEGGERE


24/03/2018
Senza sposi non c’è Chiesa
L’Autore intende riscoprire il senso dell’ordine degli sposi per la Chiesa di oggi e, per la prima volta, proporre una sintesi organica del rapporto tra ordine sacro e matrimonio per[...]
CONTINUA A LEGGERE


21/03/2018
Una località chiamata “Porziuncola”
La cappella di Santa Maria degli Angeli, costruita dai benedettini del monastero di San Benedetto del Monte Subasio, probabilmente nel X secolo, nella piana boscosa sottostante ad Assisi in un[...]
CONTINUA A LEGGERE


RIMANI AGGIORNATO SUI PROSSIMI EVENTI


I have read the information on the processing of personal data